"Loading..."

A Milano fino a 9.600 euro di incentivi per auto green

Il Comune di Milano stanzia incentivi per l’acquisto di auto e moto green cumulabili con l’Ecobonus statale per privati e partite IVA.


Lo scorso luglio è stato pubblicato sul sito del Comune di Milano il bando per accedere agli incentivi destinati a
privati e aziende che vogliono sostituire o acquistare nuove auto green. Gli incentivi sono disponibili fino all’esaurimento dei fondi o comunque non oltre il 30 novembre 2020 e sono cumulabili con quelli statali dell’Ecobonus.

“Diamo un aiuto concreto ai cittadini – ha fatto sapere l’assessore alla Mobilità Marco Granelli tramite comunicato stampa comunalema aiutiamo anche la nostra città ad avere una qualità dell’aria migliore. Gli incentivi sono una delle strade che stiamo percorrendo per agevolare il ricambio del parco mezzi circolante a Milano. Sostituire un vecchio diesel, acquistare uno scooter o una bici elettrica sarà più facile e meno oneroso”.

 

Gli incentivi del Comune di Milano ai privati: quasi 10.000 euro per auto green senza limitazioni ISEE

I privati cittadini maggiorenni, residenti a Milano, potranno usufruire delle agevolazioni senza alcuna limitazione data dall’ISEE. Tutti, quindi, avranno la possibilità di accedere ad un contributo di:

  • 9.600 euro per l’acquisto di un’auto elettrica, 
  • 6.000 euro per un ibrida elettrica, 
  • 5.000 euro per un’auto alimentata a metano o GPL e ibrida metano o ibrida GPL, 
  • 4.000 euro per l’acquisto di un’auto benzina Euro 6.

Per accedere ai contributi i richiedenti dovranno inoltre rottamare la vecchia auto a benzina fino a Euro 2 o diesel fino a Euro 5.

 

Agevolazioni fino a 21.000 euro per aziende e Terzo Settore

“Diamo un aiuto concreto alle imprese, ai soggetti del Terzo settore, a partite IVA e artigiani, che utilizzano veicoli a motore per il loro lavoro, sostenendo chi si muove in città e sceglie di utilizzare mezzi meno inquinanti”, ha dichiarato ancora l’assessore Granelli tramite comunicato stampa.

I contributi sono destinati a imprese ed enti del Terzo Settore con sede a Milano e a detentori di partita IVA residenti nella città. Questi soggetti potranno accedere ad agevolazioni fino a 21.000 euro per acquistare fino a cinque veicoli commerciali o per il trasporto delle persone. Anche per le aziende il contributo sarà erogato a seguito della rottamazione dei vecchi veicoli inquinanti.

 

Incentivi anche per l’acquisto delle due ruote: scooter e cargobike

Sia le aziende che i privati potranno accedere ai contributi comunali anche per l’acquisto di scooter e cargobike elettriche o ibride.

Anche chi usa le due ruote per spostarsi in città, quindi, potrà ricevere agevolazioni per l’acquisto di un nuovo mezzo green, rottamando il vecchio inquinante.

Tutti gli incentivi sono cumulabili con le agevolazioni concesse dallo Stato. L’importo del contributo comunale sarà, infatti, calcolato sul prezzo finale, già comprensivo dell’Ecobonus statale.