"Loading..."
Giornata Mondiale dell'Ambiente 2020 Milano

Giornata Mondiale dell’Ambiente 2020: cosa fa Milano per il verde?

Una rassegna dei progetti milanesi per l’ambiente in occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente 2020

 

La Giornata Mondiale dell’Ambiente, indetta per la prima volta il 5 giugno 1974 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, nel 2020 si “festeggia” al grido di “it’s time for nature”. Il video realizzato dallo UN Environment Programme, infatti, recita:

“Ora, più che mai, ci dobbiamo confrontare con la fragilità della vita e con la nostra connessione alla natura e al nostro pianeta. La natura ci sta mostrando che l’umanità è sull’orlo del collasso. È probabile che almeno 1 milione di piante e specie animali spariscano presto! Siamo sull’orlo di un’estinzione di massa, qualcosa che il genere umano non ha mai visto. Ci affidiamo alla natura per la nostra energia, per il nostro cibo e per tutto ciò di cui abbiamo bisogno. Possiamo risolvere il problema. Ma solo se agiamo ora. È il tempo di assicurarci di avere un futuro. È il tempo della natura.”

Testimonial e brand in tutto il mondo appoggiano la causa, ma cosa si sta facendo a Milano per l’ambiente?

 

I progetti verdi di Milano

Milano è molto attenta all’ambiente, dal progetto ForestaMI al riconoscimento “Città degli alberi”, la città si è dimostrata una delle più verdi d’Europa e del Mondo. Cosa si sta facendo, tuttavia, in occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente 2020?

 

AMSA e Deliveroo insieme per la raccolta differenziata

In occasione della ricorrenza del 5 giugno, AMSA, che gestisce la raccolta rifiuti comunale, e Deliveroo, app leader nel food delivery, uniscono le forze per promuovere le buone pratiche relative alla raccolta differenziata. I ristoranti affiliati all’app, infatti, riceveranno un opuscolo con le istruzioni per scegliere materiali sostenibili e riciclabili per il confezionamento dei piatti destinati al delivery, permettendo così una raccolta differenziata ancora più facile. I loro clienti, invece, riceveranno con la consegna, tutte le informazioni per separare correttamente le confezioni e ridurne l’ingombro.

 

Alberi e pannelli fotovoltaici

Al progetto citato si aggiunge la recente decisione di Lyreco Italia di piantare 150 alberi al Parco Nord. Il progetto dell’azienda è nato, infatti, con l’obiettivo di compensare le emissioni di CO2 generate dal sito internet aziendale e dalla convention annuale dello scorso gennaio.

Non solo Lyreco, anche Guna, leader in Italia nella produzione di farmaci di origine biologico-naturale, ha scelto la Giornata Mondiale dell’Ambiente per mettere in atto uno dei suoi numerosi progetti green. Con l’installazione di 600 pannelli fotovoltaici sulle coperture della sua sede milanese, infatti, l’azienda riuscirà a dimezzare l’acquisto di energia dall’esterno. “La Giornata Mondiale dell’Ambiente è una ricorrenza molto significativa che ci permette di sottolineare la centralità del ruolo di ogni azienda nel ridurre la propria ‘impronta’ e farsi carico della salute del pianeta, affermando un modello di business dal volto umano e sostenibile dal punto di vista ambientale”, ha infatti dichiarato Alessandro Pizzoccaro, Presidente del CdA di Guna.