"Loading..."

Intelligenze urbane. A Milano un incontro sulle città sostenibili.

Cambiano le città, le persone e cambia il loro modo di vivere la quotidianità.

Qui su Ambrosia parliamo spesso di smart city, del concetto per cui la digitalizzazione, rende possibile la comunicazione tra cittadini, servizi, risorse e infrastrutture. Il cambiamento coinvolge anche gli spostamenti, il modo di muoversi delle persone. Proprio di questo parlerà l’incontro #SmartPeople4SmartCities – intelligenza urbana: spazio geografico, sociale, fisico e biologico organizzato da Women&Tech in collaborazione con SAP il 12 marzo alle 18.00 da Avanzi (Via Ampère 61/A, Milano). Nell’ambito dell’intelligenza urbana, saranno prese in considerazione le best practices di alcune città che hanno già applicato la trasformazione digitale.

Un esempio utile è quello di Boston, che già dal 2010 ha lanciato iniziative intelligenti sperimentali.
Qui uno dei programmi è dedicato all’urbanistica partecipativa; App Showcase è una raccolta di app per i cittadini, che possono segnalare problemi di servizio, ricevere informazioni sui parcheggi, aggiornamenti sulle condizioni stradali e persino comunicare tra loro. Per quanto riguarda la mobilità, è stata sviluppata la campagna “Go Boston 2030” che prevede un piano per affrontare lo squilibrio dei trasporti tra centro e periferia. Entro il 2030 verranno collocati in tuttà la città dei microHUB di Neighborhood Mobility per informare le persone sulle differenti opzioni di trasporto pubblico, inclusi autobus, treni, biciclette, car sharing e altro ancora. Ovviamente non mancheranno i semafori intelligenti, che verranno installati nelle zone di traffico più congestionato come South Boston Waterfront, Sullivan Square e Bulfinch Triangle.

L’incontro prevede l’intervento di diversi specialisti del settore, come la Chief Operating Officer di SAP Italia, Carla Masperi, che parlerà del rapporto tra i cittadini e aziende con l’offerta di nuovi servizi innovativi. Chiara Tagliaro, Research Fellow and Consultant del Politecnico di Milano, farà un focus sugli ecosistemi urbani e sul real estate. Parlerà di sharing anche nel settore immobiliare e di come anche le infrastrutture posso creare valore. Alessandro Rosina, Professor of Democracy and Social Statistics dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, parlerà delle trasformazioni demografiche, sociali e tecnologiche del nostro periodo storico e di come questa generazione le sta vivendo. Infine interverrà Marta Bertolaso, Associate Professor of Philosophy of Science at the University Campus Bio-Medico di Roma, che metterà in evidenza le sfide e le opportunità che queste tecnologie possono offrire alla salute delle persone e dell’ambiente.

Il programma e i dettagli dell’evento